• Mail: info@brainstorminglgsrl.com
  • Telefono: + 39 02 8089 7660

La ricerca e la consultazione dei bandi a volte puo' essere difficoltosa. Siamo a disposizione per aiutarti a gestire tutto.
Il complesso mondo dei fondi e dei relativi bandi che riconduciamo al concetto di “Finanza Agevolata”, coinvolge diverse istituzioni ed è caratterizzato da una serie articolata di programmi e tipologie di aiuto, non facilmente sintetizzabili in poche righe.

La prima importante distinzione riguarda la gestione, diretta o indiretta delle risorse.

I fondi europei diretti sono gestiti dalle Direzioni Generali della Commissione Europea e vengono resi disponibili alle aziende, agli enti e agli atri soggetti beneficiari, attraverso programmi volti a perseguire gli obiettivi generali che l’Europa si è proposta sui temi di maggiore rilevanza. I soggetti interessati a partecipare, appartenenti ai 28 Paesi membri, possono quindi rispondere alle “chiamate a proporre ” (call for proposal) di loro interesse e presentare progetti, solitamente all’interno di partenariati internazionali, con l’obiettivo di ottenere il cofinanziamento (grant) degli stessi. Il principale strumento europeo di finanziamento diretto della Ricerca, Sviluppo e Innovazione è Horizon2020 (dal 2021 Horizon Europe).

I fondi indiretti sono invece principalmente rappresentati dai fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE), strumenti finanziari della politica regionale dell'Unione Europea il cui scopo è quello di rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale riducendo il divario fra le regioni più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo.Co

Essi sono aggiuntivi rispetto all’ordinaria spesa pubblica degli Stati, secondo il principio dell'addizionalità sancito dai regolamenti europei e le risorse previste da questi fondi vengono distribuite secondo una programmazione settennale.m

La Programmazione comunitaria 2014-2020 prevede in Italia la realizzazione di 75 Programmi Operativi (PON – Programma Operativo Nazionale e POR – Programma Operativo Regionale) cofinanziati a valere su 4 Fondi Strutturali e di Investimento europei, denominati:

FESR - Fondo Europeo Sviluppo Regionale
FSE - Fondo Sociale Europeo
FEASR - Fondo Europeo Agricolo Sviluppo Rurale
FEAMP - Fondo Europeo Affari Marittimi e Pesca
Come detto, queste agevolazioni sono aggiuntive rispetto alle misure che i singoli Paesi mettono a disposizione del tessuto economico nazionale, attraverso ad esempio (ma non solo) le singole Leggi di Bilancio, e con forme di aiuto che vanno dal contributo a fondo perduto, al finanziamento agevolato, all’incentivo fiscale. Con riferimento a quest’ultima tipologia, particolare rilevanza ha assunto negli ultimi anni il Piano Nazionale Impresa 4.0 , un piano strutturale di incentivi a supporto dello sviluppo delle imprese, con particolare riferimento all’adozione delle nuove tecnologie per la trasformazione digitale dei processi produttivi ed organizzativi.

A chi ci rivolgiamo
Ci rivolgiamo alle imprese di capitali, dalla PMI alla Grande Impresa, di qualsiasi settore e sull’intero territorio nazionale.